MICHELE SIMIOLI, RESIDENT CHEF DEL RISTORANTE L'OLIMPO
Come hai iniziato a fare lo chef? Descrivi il tuo percorso lavorativo in breve
Dalle origini… Ho iniziato come apprendista. Dopo aver seguito vari corsi di formazioni sono diventato commis, poi capo partita, quindi secondo chef, e infine chef.
 
Quali ‘ingredienti’ ti hanno permesso di farcela?
Tanta passione  e voglia di fare.
 
Qual è la caratteristica principale del tuo carattere?
Sono una persona tranquilla.
 
Il tuo piatto preferito?
Fusilli di grano arso con crostacei ed erba cipollina .
 
Qual è l'ingrediente che usi di più in cucina?
Olio extra vergine di oliva di ottima qualità.
 
Quando non sei ai fornelli qual è la tua attività preferita?
Leggere e  giocare con il mio pastore tedesco.
 
Il tuo rapporto con il cinema e il tuo film preferito.
“La vita è bella”.
 
Il tuo rapporto con la letteratura e il tuo libro preferito.
I gialli di Camilleri.
 
Qual è lo chef che ammiri di più?
Iaccarino del Don Alfonso.
 
Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Scrivere un libro di cucina.
 
Hai mai usato la cucina come arma di seduzione?
Siii!
 
Il tuo motto?
Perfezionamento e curiosità.
 
                      
 
1° TAPPA IMAF CHEFS' CUP 2014
 
30 Gennaio, Roma
Ristorante l’Olimpo, Bernini Bristol
CHEF LUCIANO MONOSILIO (Ristorante Pipero al Rex) - CHEF ROY CACERES (Ristorante Metamorfosi)
 
Resident Chef MICHELE SIMIOLI
 
 

Commenti
Nessun commento