MARCHINI-LUPPI SI ISPIRANO ALLA NY DI GATSBY
La seconda edizione della IMAF CHEFS' CUP Italia è giunta a Venezia e venerdì 7 marzo la Serenissima ha accolto questo sesto appuntamento della manifestazione ideata da Rossella Canevari con uno splendido e benaugurante sole.
 
A ospitare l'evento il Ristorante Antinoo’s, Centurion Palace, splendida location della catena alberghiera di lusso SINA che ha visto esibirsi la coppia formata dall’aretino e modenese d’adozione Luca Marchini (Ristorante L’Erba del Re - Modena), per la seconda volta tra i parteciparti di IMAF, insieme a Leandro Luppi (Ristorante Vecchia Malcesine - Malcesine, Lago di Garda).
 
I due chef stellati, sulla base del tema principe della manifestazione, "Film tratti da libri", hanno reso omaggio a "Il Grande Gatsby", tratto del bellissimo romanzo omonimo di Francis Scott Fitzgerald, che ha dato vita a ben quattro trasposizioni cinematografiche la più recente delle quali diretta da Baz Luhrmann e interpretata da Leonardo Di Caprio.
 
Rievocando l'eleganza della New York anni '20 in piena espansione, il colore dominante dei due piatti proposti è stato il bianco con la "Crema di Cavolfiore" preparata da Marchini e gli "Spaghetti al Gin Tonic" proposti da Luppi.
 
Due ricette ricche di simbolismo, come hanno raccontato gli chef durante il cooking show, che hanno voluto rappresentare attraverso la prima ricetta il substrato sociale, mentre con la seconda l'elite. Il tutto reso da ingredienti come l'hummus di ceci, l'acciuga e le olive taggiasche ricoperte dalla crema, e dai gamberi a sovrastare gli spaghetti.
 
Raffinatezza e ingredienti di prima qualità hanno positivamente impressionato il pubblico, nonché la giuria di esperti del settore chiamati a votare al termine del coking show:
 
- CLAUDIO DE MIN (Giornalista_Gazzettino)
- ALESSANDRO RAGAZZO (Giornalista_Nuova Venezia)
- MASSIMILIANO CORTIVO (Giornalista_Corriere del Veneto)


Ed ecco come i tre giornalisti del mondo enogastronomico si sono espressi rispetto a "Crema di Cavolfiore" e "Spaghetti al Gin Tonic":

1) bontà del piatto: 19 su 20
2) aderenza al tema: 16 su 20
3) complicità di coppia: 20 su 20
4) costo del piatto (rapporto costo/bontà): 17 su 20

TOTALE PUNTEGGIO: 72

 


 

Oltre alla giuria e al giudice garante Sergio di Sabato, direttore marketing di Kimbo, durante il corso della serata è intervenuto il direttore del Centurion Palace e gli chef hanno ricevuto anche meritati apprezzamenti dal pubblico straniero presente in sala.

A completare il menù della serata una serie di specialità proposte dallo chef resident del Ristorante Antinoo's, Massimo Livan, tra cui un trancio di rombo in crosta di caffè con mousse di Caprino, wasabi e mirtilli.

 La prossima tappa della seconda edizione della IMAF CHEFS' CUP si svolgerà a Viareggio, il 21 marzo 2014 presso il Ristorante La Conchiglia dell'Astor Hotel. Film protagonista: "Camera con vista".

 
PHOTO GALLERY della serata di Venezia
 
Classifica Generale 
della II° ed. della IMAF CHEFS' CUP
 
 
Photos Courtesy of Franco Covi
Rossella Canevari styling by Nathalie Schlaeger

Commenti
Nessun commento