GIANCARLO PASQUARELLI, RESIDENT CHEF DEL RISTORANTE LORENZO DE MEDICI
Come hai iniziato a fare lo chef? Descrivi il tuo percorso lavorativo in breve
Tutto è iniziato in America all’età di 23 anni, lavorando per una catena di ristoranti dove ho avuto modo di aprire una serie di locali di fascia medio alta, come il “Il Canaletto” all’interno del Venetian Resort di Las Vegas. Poi, successivamente, ho lavorato come Chef al Ristorante “Il Circo”, nella struttura del prestigioso Bellagio. Dopo questa indimenticabile esperienza sono rientrato in Italia all’età di 33 anni ed ho lavorato come Chef a Portofino, al Grand Hotel Splendido, per poi trasferirmi, ormai da 8 anni, a Firenze, al Grand Hotel Villa Medici
dove mi trovo tutt’ora.
 
Quali ‘ingredienti’ ti hanno permesso di farcela?
I prodotti mediterranei.
 
Qual è la caratteristica principale del tuo carattere?
L’umiltà e la mia grande disponibilità.
 
Il tuo piatto preferito?
Non ho un piatto preferito, mi piace tutto.Sono però curioso di provare sempre qualcosa di nuovo.
 
Qual è l'ingrediente che usi di più in cucina?
L’olio d’oliva.
 
Quando non sei ai fornelli qual è la tua attività preferita?
Viaggiare.
 
Il tuo rapporto con il cinema e il tuo film preferito.
In realtà non sono amante del cinema, non amo gli spazi chiusi e non avrei il tempo di andarci. Ho comunque un film preferito: Dune.
 
Il tuo rapporto con la letteratura e il tuo libro preferito.
Direi buono, il mio libro preferito è “La psicanalisi infantile”.
 
Qual è lo chef che ammiri di più?
Alain Ducasse.
 
Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Aprire una scuola di cucina all’estero, in particolare in Giappone, dato che mia moglie è giapponese e sono un amante della loro cultura e del loro modo di vivere.
 
Hai mai usato la cucina come arma di seduzione?
Sempre.
 
Il tuo motto?
“Vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo”
 
                 
 
2° TAPPA IMAF CHEFS' CUP 2014
 
10 febbraio, Firenze
Ristorante Lorenzo De Medici, Grand Hotel Villa Medici
CHEF MARIA PROBST (Ristorante La Tenda rossa) - CHEF PAOLO CAPPUCCIO (Ristorante la Casa degli Spiriti)
 
Resident Chef GIANCARLO PASQUARELLI
 
 

Commenti
Nessun commento