A TU PER TU CON CHEF FRANCO MADAMA
­Una passione innata quella di Franco Madama per la cucina, che ha cominciato a emergere fin dalla più tenera età, quando ad esempio nelle ore del doposcuola durante le elementari sgattaiolava nella cucina delle suore e si offriva volontario per pulire fagiolini e pelare patate.
 
Diplomatosi presso l’Istituto alberghiero di Carpi (MO), frequenta la scuola Etoile di Venezia e Lenotre di Parigi, quindi comincia a lavorare con lo Chef Lino Turrini al ristorante Corte Brandelli di Dosolo (MN), per giungere poi all’Antica Osteria del Teatro di Piacenza con lo chef Filippo Chiappini Dattilo, in qualità di secondo chef.
 
L’esperienza successiva è stata al ristorante Fini di Modena ed infine al Ristorante Inkiostro di Parma dove, dopo due anni dall’apertura, sono arrivati diversi riconoscimenti, primo fra tutti la stella Michelin.
 
Chef Franco Madama (Ristorante Inkiostro, Parma), in coppia con Isa Mazzocchi (Ristorante La Palta, Bilegno, PC), sarà al centro del cooking show che avrà luogo a Parma, in occasione della 3° tappa di IMAF CHEFS' CUP 2014. L'appuntamento è per il 13 febbraio presso il Ristorante Maxim's del Palace Maria Luigia
 
IL COOKING SHOW DELLA COPPIA DI CHEF SI ISPIRERA' AL TEMA: "Vita di Pi"
 
 
L'INTERVISTA:
 
Come hai iniziato a fare lo chef? Descrivi il tuo percorso lavorativo in breve
Ho cominciato a far tagliatelle di carta da bambino, alle elementari passavo i pomeriggi in cucina con le suore del doposcuola, dopo gli studi, vedendo cucinare Lino Turrini, ho deciso il mio stile, quindi sono cresciuto con Filippo Chiappini Dattilo dell’Antica Osteria del Teatro.
Oggi esprimo al ristorante Inkiostro di Parma la mia cucina.
 
Quali ‘ingredienti’ ti hanno permesso di farcela?
Passione, creatività e dedizione.
 
Qual è la caratteristica principale del tuo carattere?
Tenacia.
 
Il tuo piatto preferito?
Tonno, spugnole, tartufo e banyuls.
 
Qual è l'ingrediente che usi di più in cucina?
La fantasia.
 
Quando non sei ai fornelli qual è la tua attività preferita?
Alpinismo e stare in famiglia.
 
Il tuo rapporto con il cinema e il tuo film preferito.
Mi piacciono i film con protagonisti eroici, il mio preferito è “Il signore degli anelli” di Peter Jackson.
 
Il tuo rapporto con la letteratura e il tuo libro preferito.
Ho poco tempo per leggere ma scelgo libri che mi facciano riflettere.
Il mio libro preferito è “Il padrone del mondo” di Robert Benson.
 
Qual è lo chef che ammiri di più?
Heston Blumenthal.
 
Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Crescere.
 
Hai mai usato la cucina come arma di seduzione?
Sì, la ragazza che ho conquistato è mia moglie da 14 anni.
 
Il tuo motto?
Andare sempre avanti.
 
Acquista online i biglietti per l'evento
 

Commenti
13-01-2014 - 11:35:00 - Lella
Intrigante sto Franco Madama...
13-02-2014 - 19:30:11 - peter
tu sei un povero Nadir!!!!!
13-02-2014 - 19:33:49 - don pelo
alpinismo???!!!!! ma il sole non riflette sulla pelata??
13-02-2014 - 19:36:22 - gaio
un po posticcio sto madama!!!
13-02-2014 - 19:37:09 - fosco
Lella ma cosa??!!!! sembra una mariola!!
13-02-2014 - 20:06:43 - pierpaolo
Intriga come un tarzanello