IL PRIMO FORUM DELLA CUCINA ITALIANA INDETTO DAL MIPAAF

 
Il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina ha convocato lunedì 2 marzo, presso il Mipaaf, 25 tra i più importanti chef italiani per il primo FORUM DELLA CUCINA ITALIANA coordinato dal patron di Identità Golose, il noto giornalista PAOLO MARCHI. Si parlerà di ristorazione a trecentosessanta gradi, paretndo dai problemi per cercare di approdare alle soluzioni. E’ un grande primo passo e poi ci sarà all’Expo che ospiterà Identità Golose dedicandogli:
Uno spazio polifunzionale per esaltare l’esperienza del gusto in ogni sua declinazione, con una cucina di alto profilo. E poi, grazie a chef stellati che ruoteranno durante i 6 mesi, per i visitatori ci sarà un appuntamento culinario da non perdere con le «Cene d’Autore»" (fonte Corriere della Sera) 
 
Complimenti dunque a Paolo Marchi all'ottimo lavoro di squadra, ecco di seguito i venticinque chef prescelti come i migliori Chef e Pizzaioli d'Italia. Unico appunto nella gioia del progetto, ci sono solo 2 donne (3 se si considera Antonio Santini in rappresenanza di Nadia) su 25.... Abbiamo grandi Chef anche al Femminile...e sono certa che saranno sempre di più e ne sentiremo parlare sempre più spesso! 
 
 
Parola d'ordine AVANTI TUTTA!
 
 
1.    Massimo Bottura(Osteria Francescana, Modena, Emilia Romagna, 3 stelle Michelin)
2.    Carlo Cracco (Cracco, Milano, Lombardia, Expo Ambassador, 2 stelle Michelin)
3.    Franco Pepe (Pepe in Grani, Caiazzo, Campania, pizzaiolo)
4.    Antonia Klugmann (L’Argine, Dolegna del Collio, Friuli Venezia Giulia)
5.    Pietro Zito (Antichi Sapori, Montegrosso, Puglia)
6.    Claudio Liu (Iyo, Milano, Lombardia, 1 stella Michelin)
7.    Marco Reitano (La Pergola, Roma, Lazio, chef sommelier, 3 stelle Michelin)
8.    Ugo Alciati (Guido, Serralunga d’Alba, Piemonte, Expo Ambassador, 1 stella Michelin)
9.    Davide Scabin (Combal.Zero, Rivoli, Piemonte, 2 stelle Michelin)
10. Cesare Battisti (Ratanà, Milano, Lombardia, Expo Ambassador)
11. Moreno Cedroni (La Madonnina del Pescatore, Senigallia, Marche, Expo Ambassador, 2 stelle Michelin)
12.   Pietro Leemann (Joia, Milano, Lombardia, Expo Ambassador, 1 stella Michelin)
13. Chicco Cerea (Da Vittorio, Brusaporto, 3 stelle Michelin)
14. Raffaele Alajmo (Le Calandre, Rubano, Veneto, 3 stelle Michelin)
15. Antonio Santini (Dal Pescatore, Canneto sull’Oglio, Lombardia, 3 stelle Michelin)
16. Norbert Niederkofler (St.Hubertus, San Cassiano, Trentino Alto Adige, 2 stelle Michelin)
17. Niko Romito (Reale Casadonna, Castel di Sangro, Abruzzo, 3 stelle Michelin)
18. Gennaro Esposito (La Torre del Saracino, Vico Equense, Campani, 2 stelle Michelin)
19. Corrado Assenza (Caffè Sicilia, Noto, Sicilia, pasticciere) 
20. Pino Cuttaia (La Madia, Licata, Sicilia, 2 stelle Michelin)
21. Cristina Bowerman (Glass Hostaria, Roma, Lazio, 1 stella Michelin)
22. Simone Padoan (I Tigli, San Bonifacio, Veneto, pizzaiolo)
23. Gianfranco Vissani (Casa Vissani, Baschi, Umbria, 2 stelle Michelin)
24. Antonello Colonna (Open Colonna, Roma, Lazio, 1 stella Michelin)
           25. Fulvio Pierangelini(Jardin de Russie, Roma, Lazio, direttore creativo)

Commenti
Nessun commento